Una scuola immersa nella natura nei sobborghi di Ville du Bois

School7 small

Architectes Nomade, una società di architettura con sede a Parigi, ha progettato questo complesso per la città di Ville du Bois, che si trova a circa 23 km a sud ovest dalla capitale francese, dove un aumento della popolazione ha portato alla necessità di strutture educative aggiuntive. Il complesso scolastico Les Bartelottes con uno splendido tetto verde, situato nella periferia di Parigi, è composto da tre edifici che combinano la raffinatezza dell’acciaio inossidabile con il calore del legno.

School6 small
La struttura comprende un asilo e una scuola elementare con una palestra e occupa una zona situata tra il quartiere residenziale di Ville du Bois e Forêt de la Turaude che è un bosco protetto naturale. Le strutture si integrano alla perfezione nella campagna circostante e affermano l’ambizione della città parigina di un rinnovamento urbano volto a esaltare la natura. L’acciaio inox riflettente è stato utilizzato come materiale di rivestimento per la parte più in mostra della palestra, mentre i volumi delle scuole e gli alloggi del custode hanno intelaiature e telai in legno.

School3 small
La scuola si trova sul lato meridionale del sito per garantire riparo e privacy dalla strada e rispetto al resto del complesso. La palestra si trova nella parte nord della pianta e domina la vista sulla strada e agisce come una sorta di atrio del complesso che porta dalla strada all’ingresso del parcheggio. L’abitazione del custode è situata nelle vicinanze dell’ingresso principale, consentendo una panoramica di tutto il sito, mentre gli uffici amministrativi occupano l’angolo nord-ovest dell’edificio e collegano la scuole materne ed elementari.

School1 small

Lo spazio verde nel cortile è formata da tre grandi spazi con piante e arbusti. Gli spazi verdi sono innaffiati utilizzando l’acqua recuperata dal sistema di purificazione dell’acqua piovana. Il patio irradia la luce naturale fino al cuore della scuola e fa da eco all’ambiente naturale circostante. Inoltre alcune parti della superficie del tetto sono occupate da pannelli solari che riducono significativamente i costi energetici degli edifici del complesso. Le pareti esterne della palestra possono generare sufficiente energia solare per riscaldare e ventilare il grande spazio interno grazie alla luce solare che riscalda i rivestimenti metallici e genera aria calda, diffusa poi in tutto l’edificio.

 

Photos Credits:

Inhabitat.com