Il Nuovo Centro della Protezione Civile di San Candido con Rivestimento in Rame

centro-protezione-civile-san-candido

Il nuovo centro della Protezione Civile, alla periferia di San Candido in provincia di Bolzano, ospita in un’unica struttura i volontari dei Vigili del Fuoco, la Croce Bianca e i servizi di Soccorso Alpino.

L’edificio, risultato di un concorso vinto dallo studio di architettura austriaco, AllesWirdGut, è sicuramente un nuovo punto di riferimento nel paesaggio, ma allo stesso tempo si adegua, con la sua forma, al profilo delle montagne. Il suo volume è dieci volte superiore a quello delle case vicine. Per attenuare questo contrasto, l’edificio si avvale della topografia del luogo distendendosi lungo la strada tangenziale e sfruttando il dislivello, la cubatura in questo modo si nasconde nel contesto senza turbarlo. L’intera superficie esterna è rivestita di rame, che con le sue naturali sfumature appare come una superficie viva che ben si armonizza con le antiche fattorie in legno e le foreste circostanti.

Gli ambienti interni sono illuminati dal tetto ed hanno soffitti molto alti. I lucernari vengono sfruttati anche per dare luce alle stanze posizionate al di sotto del livello stradale. Anche le vetrate del pianterreno contribuiscono all’illuminazione interna.

Fonte: archinfo.it

[divider]

[space height=”20″]