House Feurstein: Scelta di Materiali Tradizionali nel Riutilizzo di un Edificio Esistente

House Feurstein

House Feurstein è un’abitazione situata in un piccolo borgo nel comune di Schwarzenberg all’interno di un meraviglioso scenario: la foresta di Bregenz.

Il progetto architettonico realizzato da Architekten Innauer Matt intendeva collocare la casa all’interno di un contesto “sensibile”, rendendola però, poco appariscente in modo da non intaccare il verde esistente. La nuova costruzione sostituisce un vecchio edificio, i cui spazi utilizzati per lungo tempo all’interno di una fattoria, dovevano essere rinnovati per soddisfare a pieno le esigenze dell’abitare contemporaneo. La prima sfida del progetto riguardava la creazione di un volume che si adattasse ai contorni dell’edificio precedente ed al suo orientamento rivolto a sud.

Altrettanto valore è stato posto allo sviluppo di un concetto spaziale riguardante gli interni. La cucina, assieme all’adiacente salotto, costituiscono il nucleo centrale della casa. I due ambienti si distinguono completamente l’uno dall’altro per una diversa configurazione degli spazi e differente altezza dei soffitti. Le variazioni di altezza dei gradini, così come delle mensole sono elementi connettori e separatori al medesimo tempo.

3

La facciata è costituita da un raffinato, rivestimento in legno di abete, piuttosto comune in quest’area perché appartenente alla tradizione dell’edilizia locale. Anche i materiali degli interni sono conseguentemente semplici: un mix tra compensato industriale, cemento, pietra cemento e legno di abete nodoso.

[divider]

[space height=”20″]