ECLISSE importanti novità nei controtelai per pareti a secco

ECLISSE
importanti novità nei controtelai per pareti a secco

 

Per una qualsiasi porta a scomparsa, l’installazione del controtelaio rimane un momento fondamentale. Un controtelaio facile da posare avrà maggiori possibilità di funzionare bene nel tempo e senza intoppi.

Le traversine orizzontali di rinforzo sono da sempre uno dei punti di forza dei controtelai Eclisse per le pareti in cartongesso. Studiate per dare la massima solidità della struttura, le traversine orizzontali si adattano al concetto di sistema costruttivo “leggero”, riprendendone la struttura aperta tipica delle orditure. Le nuove traversine presentano ora una preforatura a trama che consente alla vite di entrare più facilmente e senza scivolamenti laterali nella lamiera, velocizzando il fissaggio delle lastre in cartongesso.
Test di laboratorio interni hanno dimostrato come la velocità di avvitamento sia aumentata di oltre il 30% rispetto all’attuale traversina piatta*.
 L’ottimizzazione della profilatura a coda di rondine e l’aumento della dimensione in larghezza hanno consentito inoltre di migliorare ulteriormente la robustezza dell’intera struttura, incrementata di oltre il 25% se paragonata alla versione precedente.
Inoltre, i profili resinati consentono la realizzazione della finitura in metà tempo.
Nelle foto: Eclisse Syntesis Line Estensione, controtelaio per porta scorrevole filo muro ad anta doppia.
Oltre alle traversine preforate, i profili dei controtelai per le porte scorrevoli filo muro sono stati migliorati per ridurre i tempi di asciugatura