Casa a due Altezze: Migliore Qualità degli Interni grazie ad Interpiano che Amplifica gli Spazi

Casa a due altezze Milano

L’appartamento ristrutturato dallo studio architettonico Disegnoinopera, appartiene ad un elegante edificio risalente al 1911, situato in una storica via di Milano. La denominazione di “casa a due altezze” deriva dalla struttura dell’appartamento, costituito da un ampio interpiano di 3,75 m.

Non si tratta dunque di una vera e propria doppia altezza, ma un’altezza tale che permette una sovrapposizione di spazi e funzioni: nella camera da letto si trova un armadio-guardaroba disegnato su misura è al contempo un angolo studio rialzato, nella camera dei bambini lo spazio che accoglie il letto si trova ad una maggiore quota rispetto al resto. In tutte le stanze della casa l’altezza contribuisce ad una maggiore qualità degli spazi, come nel soggiorno, in cui ne amplifica le dimensioni.

Il design interno della casa si caratterizza per toni chiari ed uniformi, linee pulite e pezzi d’arredamento di derivazione scandinava. A questo si contrappone lo spazio decorativo al di sopra del mobile della cucina che reinterpreta il tema dei piatti decorati della tradizione mediterranea a cui appartiene la padrona di casa, mediante la composizione di rosoni in gesso di diverso disegno e dimensione, decorazione ripresa poi anche dagli interni delle due lampade sospese sul tavolo da pranzo.

Casa a due altezze Milano

Altra nota decorativa che prende come riferimento la forma circolare è presente nel disegno dell’armadio-guardaroba della camera da letto costituito da fori circolari che articolano il parapetto della scala e che sono anche le maniglie delle ante. A completare gli interni sono un parquet di rovere biondo posato a disegno con una rivisitazione del classico “fascia-bindello”, le ceramiche in bassorilievo decorate che rivestono il bagno principale e il soffitto affrescato della camera da letto, rinvenuto durante i lavori di restauro.

[divider]

[space height=”20″]