Da vecchia stalla a esempio di bio-architettura e sostenibilità

Timberframe1 small

Una giovane famiglia ha deciso di stabilirsi in una zona rurale al di fuori di Londra, e di costruire la loro casa ristrutturando un vecchio capannone utilizzato come stalla per le mucche.
Interessati ad avere un approccio olistico mirato all’architettura ambientale, il loro intento è stato quello di inserire armoniosamente la casa nel suo contesto originale. Per questo motivo sono stati utilizzati materiali raccolti localmente e, quando possibile, riciclati, in modo da rendere la casa un esempio da seguire in termini di prestazioni ambientali.

Timberframe7 small

La presenza dell’originale struttura in rovere dell’edificio è stata il punto di partenza e l’ispirazione di tutto il progetto di design. Tuttavia è stato comunque necessario apportare delle piccole modifiche dato che la contrazione del telaio in legno nel corso del tempo poteva creare potenziali problemi in termini di mantenimento e tenuta d’aria.
Si è scelto quindi di optare per una struttura ibrida: il rivestimento in rovere completamente interiorizzato fornisce la giusta resistenza e un rivestimento in acciaio a tenuta d’aria altamente coibentato sopperisce alla scarsa rigidità del rovere.

Timberframe2 small

Il nuovo telaio in rovere e il telaio in acciaio riciclato sono perfettamente bilanciati l’uno rispetto all’altro e forniscono piccole aperture per la ventilazione naturale al livello del suolo.
L’edificio è rivestito con larice britannico di provenienza locale, che si estende fino ad alcune finestre in cui è richiesta particolare privacy.
Grondaie integrate con ampi sbalzi di gronda servono a garantire il minimo scolorimento del larice durante il tempo. La maggior parte dei materiali della stalla originale sono stati riutilizzati, incluso il 90% del telaio in acciaio. Tutto il materiale che è stato asportato dal suolo e sottosuolo del sito per i lavori di ristrutturazione è stato ridistribuito in tutta l’area come parte integrante della strategia di mantenimento del paesaggio.  

Timberframe5 small

Per minimizzare il consumo energetico, in particolare il riscaldamento, il tessuto edilizio raggiunge valori trasmittanza termica (U – Values) pari a 0,13W / m2. Inoltre tutte le finestre sono dotate di una struttura a triplo vetro.
La permeabilità dell’edificio all’aria è stata controllata e monitorata durante tutto il processo di costruzione. Il riscaldamento è fornito dai collettori interrati sotto il campo di fronte alla casa, combinati con una pompa di calore geotermica che fornisce calore tramite un sistema di riscaldamento a pavimento.
Con questi accorgimenti la casa ha un consumo stimato annuo di energia pari 9,1 kg C02 / m2 all’anno, equivalente a una valutazione positiva di impatto energetico di 89 punti (100 è il massimo).

Photos Credits:

archilovers.com